Unimolise - Unimol
Unimol e la Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 18-24 novembre 2013
I paesaggi della bellezza: dalla valorizzazione alla creatività


nella bellezza dell’insieme dei nostri patrimoni, naturali e culturali, racchiusi in modo inscindibile nel paesaggio insieme all’interazione tra creatività, tradizioni, storia, arte e ambiente, che risiede la ricchezza del nostro Paese.
Ed è in tale consapevolezza che oggi si celebra l’ottava edizione della Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile dedicandola ai temi del paesaggio, della bellezza e della creatività. Come? Dando vita, da parte di istituzioni, scuole, associazioni, imprese, fondazioni, università, sotto l’egida e il coordinamento della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, ad un ricco calendario di eventi in rete, convegni, laboratori, escursioni, mostre, giochi, spettacoli, dimostrazioni pratiche con l’obiettivo di sensibilizzare, coinvolgere ed incoraggiare le nuove generazioni non solo a concetti legati alla conservazione e tutela, ma anche a trarre ispirazione e slancio creativo nel vedere il futuro, il loro, sempre più sostenibile.

Anche il Molise ha aderito al progetto. Infatti con la stretta collaborazione del Dipartimento di Bioscienze e Territorio dell’Università del Molise ed il contributo dell’Ordine dei Geologi, il Comune di Isernia ha organizzato, presso l’Auditorium di Isernia, una manifestazione finalizzata a promuovere la sensibilizzazione e la conoscenza degli studenti delle scuole di ogni ordine e grado sulle valenze e la bellezza dei paesaggi del territorio molisano.

In particolare l’idea propositiva della manifestazione ha posto l’accento sulla necessità di diffondere le tematiche promulgate dall’Unesco nel Decennio di Educazione allo Sviluppo Sostenibile e di guidare alla comprensione del concetto di paesaggio come risultato dell’interazione di fattori geologico-ambientali, storici, e culturali, agenti in una precisa dimensione spazio temporale.
E non solo. Infatti rafforzare ogni iniziativi che abbia come fine ultimo quello di sensibilizzare gli studenti verso il proprio territorio, la cui varietà di paesaggi rappresenta un patrimonio di inestimabile valore estetico e turistico, ma anche di sollecitare i giovani a valutare i vantaggi e le modalità con cui, rispettare, proteggere, conservare e valorizzare il patrimonio paesaggistico, oggi è più che mai fattore essenziale e lungimirante di crescita culturale e di sviluppo.

Ed è proprio in tale ambito che il programma prevede una serie di iniziative tra cui un concorso educativo - rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del comune di Isernia - dal titolo “I Paesaggi della Bellezza: dalla valorizzazione alla creatività” sui temi: paesaggio naturale, paesaggio urbano, paesaggio rurale, paesaggio storia e tradizioni, paesaggio e acqua, minacce e difesa del paesaggio e la successiva cerimonia di premiazione, senza tralasciare i diversi seminari, tavole rotonde, incontri, ed escursioni.


Ultimo aggiornamento di questa pagina: 20-NOV-13
 

unimolise - Copyright @2010 - Strumenti Software a cura di Seed